10 cose da fare a Roma

Innamorati della Grande Bellezza

Un set cinematografico, un crogiolo delle diverse epoche d’Italia, un museo a cielo aperto che vanta un’architettura esemplare dall’Antica Roma al Razionalismo, ecco i 10 motivi per visitare Roma.

La città eterna è uno dei luoghi più unici al mondo. Fondata il21 aprile 753 a.C., nei suoi oltre 2700 anni, Roma ha mantenuto il suo status, se non di capitale del mondo, di capitale della cultura. A Roma si trovano antiche rovine, capolavori rinascimentali, architettura moderna, e il tutto tra i suoi 7 colli.  E’ anche una delle città  più amate per le scenografie dei film e, tra la sua arte antica, le sue chiese famose in tutto il mondo e i suoi paesaggi urbani romantici, sembra che tutti conoscano Roma. Ma cosa succede se la si vuole vivere un po’ più da vicino? Ecco i 10 motivi per recarsi nella città eterna e innamorarsene.
 
Il Colosseo – rotondo e quadrato
Forse uno dei più caratteristici è il Colosseo o Anfiteatro Flavio. Venne costruito tra il ‘70 e l’80 d.C. e la sua struttura arrotondata unica nel suo genere domina la città. Questa vera e propria meraviglia è una delle attrazioni più visitate dai turisti nonché simbolo della città e del suo passato. Durante un soggiorno a Roma, è sicuramente una tappa obbligata con le sue idiosincrasie come i finti gladiatori e i soldati romani che si trovano all’esterno per le foto. Tuttavia Roma ha, per così dire, 2 Colossei. Il Palazzo della Civiltà Italiana, nel quartiere EUR della città, scelto come location dell’Esposizione Universale del 1940, che però alla fine non ha avuto luogo. La struttura del palazzo unica nel suo genere, con gli archi e le statue, costruita in stile razionalista è anche conosciuta come il “Colosseo quadrato” e merita sicuramente una visita. Il Palazzo della Civiltà Italiana è poco conosciuto, a meno che tu non sia un fan del Neorealismo italiano, infatti appare ripetutamente nel film L’eclisse di Michelangelo Antonioni del 1962, nel Il Conformista di Bernardo Bertolucci del 1970, in Otto e Mezzo di Federico Fellini e in Boccaccio ’70.
 
Una città d’acqua
Roma non è solo un’antica prodezza architettonica, ma è anche sbalorditiva in termini di numeri. Sapevate ad esempio che Roma vanta oltre 2000 fontane? Dalla Fontana di Trevi di Gian Lorenzo Bernini (e molte altre realizzate dallo scultore) dalla Fontana della Barcaccia di suo padre fino al Fontanone del Gianicolo che segna la fine dell’acquedotto dell’Acqua Paola ed è stato il protagonista di una delle scene del film vincitore dell’Oscar La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino; ci sono moltissime strutture meravigliose da ammirare. Un altro suggerimento? I nasoni distribuiscono l’acqua potabile. Rimanendo sul tema dell’acqua, anche le Terme di Caracalla e gli acquedotti sono dei veri gioielli.

La capitale d’Italia, la capitale della Pasta?
Italia vs cibo, un’antica partita nata in paradiso che è sopravvissuta tanto quanto la città di Roma. Non c’è quindi da sorprendersi se dedichiamo un capitolo alla cucina romana e, in particolare, alla pasta. Amatriciana, carbonara, gricia fatta con delizioso guanciale o forse cacio e pepe per gli amanti del formaggio. Ma Roma ha molto più da offrire – l’abbacchio (agnello arrosto), i carciofi (sia fritti che stufati) e tantissimo cibo da strada, dai supplì (una crocchetta di riso fritta) ai tranci di pizza e, naturalmente, il gelato. vi sfidiamo a provarli tutti, preferibilmente in una delle trattorie tradizionali nei vicoli della città oppure sulla terrazza panoramica di un hotel con vista sullo skyline dominato dalle cupole.
 
Piazza di Spagna, Piazza Navona, Piazza Venezia e molto altro ancora…
Una delle caratteristiche urbane più interessanti dell’antica città sono le sue piazze. A Roma sono state realizzate tante piazze italiane molto caratteristiche; tutti i sovrani, gli architetti e gli specialisti dell’urbanistica hanno lasciato il loro segno sulla città eterna. Piazza di Spagna con la sua scalinata, Piazza Venezia e le sue connotazioni storiche, Largo Torre Argentina con le sue rovine, Piazza della Rotonda dominata dal Pantheon, Piazza del Quirinale, Piazza Navona, Piazza del Popolo, Campo dei Fiori e il suo mercato e, naturalmente, Piazza San Pietro in Vaticano. Durante il vostro soggiorno a Roma assicuratevi di visitare questi siti ben conosciuti, ma tenete d’occhio anche le meraviglie più piccole e meno conosciute come ad esempio Piazza della Minerva, poiché ognuna di esse ha il proprio fascino e la propria bellezza.
 
Roma Caput Mundi
Roma risale al 753 a.C. e per fortuna nella città ci sono ancora un sacco di antiche rovine. Così come il Colosseo, forse il più famoso di tutti, le già citate Terme di Caracalla e gli acquedotti, vi sono un sacco di riferimenti alla gloria imperiale della città antica. Il Foro Romano è assolutamente da vedere, con il Tabularium, il Tempio di Saturno, il Tempio di Vespasiano e Tito, l’Arco di Settimio Severo, la Colonna Traiana e Curia Iulia, per citarne solo alcuni. Inoltre, vale la pena visitare il Pantheon e le catacombe. Per i veri amanti delle strutture antiche consigliamo una gita a Ostia Antica.
 
La Dolce Vita
Roma è un crogiolo della cultura italiana: antichi monumenti imperiali, la sede del Pontefice, splendide fontane barocche, architettura rinascimentale ma anche la Dolce Vita. La location del film icona di Fellini è ancora il fulcro di questo stile di vita e quindi quale posto migliore per abbracciare il ritmo e la bellezza dell’Italia se non la sua capitale? Fate una passeggiata per l’elegante Via del Babbuino e Via Conditti e restate a bocca aperta davanti alle vetrine delle boutique di lusso, prendetevi una pausa dagli acquisti per un veloce caffè in una delle graziose caffetterie all’aperto in una delle tante piazze pittoresche, gustatevi un pranzo slow in uno dei ristoranti con terrazza panoramica con vista sulla città. Non importa quanto tempo avrete a disposizione durante il tuo soggiorno a Roma: assicuratevi una pausa dal programma di visite ai monumenti storici per vivere davvero la città in pieno stile Dolce Vita.

Ville e Giardini
La bellezza di Roma ha attirato visitatori da tutto il mondo, ma anche ricche famiglie nobili provenienti dal resto d’Italia che hanno scelto di risiedere nella città eterna che è pertanto disseminata di maestosi palazzi, ville e giardini mozzafiato. Villa Borghese, è naturalmente una delle residenze più famose, costruita dalla famiglia Borghese nel 1500 e oggi museo e giardino pubblico. Villa Celimontana vanta un obelisco egizio con geroglifici raffiguranti Ramses II all’interno del proprio parco; Villa Doria Pamphili è una delle ville meglio conservate della capitale con un magnifico giardino in stile italiano. Palazzina Corsini è costituita da grandi stalle e da una fattoria, così come da un agrumeto delimitato da eccezionali fontane; Villa Medic; e la Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta, che dai suoi giardini vanta uno dei panorami più romantici sulla Basilica di San Pietro.
 
I Musei Vaticani
Indipendentemente dalle proprie inclinazioni spirituali, non ci si può lasciar sfuggire il Vaticano e i suoi musei (tra cui la Cappella Sistina). La città viene spesso definita come un museo a cielo aperto, ma offre anche un sacco di attività indoor. Assicurati di visitare l’Ara Pacis, l’Altare della Pace di Augusto, la Galleria Borghese con numerose opere di Caravaggio e i Musei Capitolini che sono la casa della Lupa, la statua simbolo di Roma: la lupa che allatta Romolo e Remo. Per coloro che cercano qualcosa di contemporaneo, consigliamo di visitare il MAXXI, museo ospitato all’interno dell’audace opera di architettura contemporanea progettata da Zaha Hadid, e per gli amanti del macabro consigliamo una visita al Museo e Cripta dei Frati Cappuccini, dove le ossa di generazioni di monaci, sepolti qui nel terreno portato da Gerusalemme e poi scavato per fare spazio ai nuovi arrivati, sono disposte ad arte sulle pareti e sui soffitti.
 
Il Tevere e Trastevere
Roma è anche caratterizzata dal fiume che scorre attraverso la città stessa, in una delle zone più divertenti da visitare, Trastevere, sulla riva occidentale del fiume da cui prende il nome. Sia che vogliate perdervi nelle sue strade acciottolate per una tranquilla passeggiata di giorno o che vogliate gustare la cucina tradizionale e la birra artigianale con la gente del posto, Trastevere vanta anche attrazioni di fama internazionale come Palazzo Corsini, un palazzo barocco con una collezione di arte antica da Tiziano a Caravaggio e la Basilica di Santa Maria del 12° secolo con i suoi mosaici scintillanti. Un altro must è il Lungo Tevere, una splendida passeggiata lungo il fiume da dove si può godere della vista sulla città eterna.

Italia Is Love
TORNA SU

扫描二维码或搜索杜嘉班纳微信号: DOLCEGABBANAOFFICIAL
获取最新品牌活动和产品资讯。

LINEアプリでQRコードを読み取り、「追加」ボタンをタップするか 公式アカウントページで「ドルチェ&ガッバーナ」を検索して友だち追加!