I Madonnari: gli artisti di strada italiani

Conquistano le più eleganti vie dello shopping in Europa

Per celebrare l’Italia e le sue tradizioni, Dolce&Gabbana ha invitato gli artisti di strada a dare sfogo alla loro creatività davanti ad alcune delle sue boutique di tutto il mondo.

Durante una vacanza in Italia, soprattutto nei mesi estivi, è facile imbattersi in splendidi dipinti di gessetto che abbelliscono le già straordinarie vie e piazze del Paese. A dar vita a tali opere d’arte sono i cosiddetti “Madonnari”. I Madonnari italiani portano avanti un’antica forma d’arte la cui origine risale al XVI secolo. Stiamo parlando di artisti itineranti che viaggiavano in tutto il Paese, lavoravano sui numerosi monumenti costruiti nel periodo del Rinascimento e, con la loro visione artistica, aiutavano i costruttori a immaginare i progetti degli architetti disegnando incisioni o intere facciate a terra proprio a tal fine. Quando poi il lavoro veniva completato, dovevano trovare un altro modo per guadagnarsi da vivere e molto spesso ricreavano i dipinti delle chiese sui marciapiedi raffigurando, per la maggior parte dei casi, uno dei soggetti preferiti dell’epoca: la Madonna. Da qui il nome “Madonnari”. Questi artisti itineranti si spostavano da una provincia e da una città all’altra secondo il calendario delle festività locali. Unendosi ai festeggiamenti, infatti, riuscivano a guadagnarsi da vivere grazie alle persone che si fermavano a osservarli e che gettavano qualche moneta se il lavoro dell’artista era di loro gradimento. Sono stati molti gli artisti popolari che riproducevano semplici immagini con materiali grezzi come piastrelle, carbone e gesso e che però, data la natura transitoria del loro lavoro, sono rimasti per secoli nell’anonimato e vengono ricordati insieme come Madonnari. Altri invece, come El Greco, sono diventati dei veri e propri nomi simbolo del Rinascimento.

Tuttavia, questa forma d’arte è stata esportata anche al di fuori dei confini italiani e assorbita, poi, nelle diverse culture. Difatti, le origini della moderna pittura di strada possono essere ricondotte alla Gran Bretagna, i cui artisti invadevano le strade di tutto il Regno Unito già nel 1890. Si è stimato, inoltre, che più di 500 artisti londinesi vivevano esclusivamente di arte sui marciapiedi, lavorando a tempo pieno. La prima competizione e il primo “festival” di pittura sui marciapiedi si è tenuto proprio a Londra nel 1906.

In Italia invece, la prima competizione internazionale di pittura su strada si è tenuta nel 1972 a Grazie di Curtatone, in provincia di Mantova, come parte integrante della festa che celebra l’Assunzione e che vede le strade della città pervase dei festeggiamenti. Oggi la festa è nota come la “Fiera delle Grazie”, si svolge intorno al 15 agosto, giorno dell’Assunzione della Vergine e dura per quattro giorni.

La pittura di strada e i festival che celebrano tale arte sono stati esportati anche oltre oceano. Tra gli eventi più noti ricordiamo quello di Santa Barbara in California, quello di Lake Worth in Florida e il Festival Bella Via di Monterrey in Messico.

Dolce&Gabbana ha voluto abbracciare quest’antica forma d’arte italiana (e internazionale) e, in linea con l’ispirazione della sfilata per la collezione Estate 2016, invita gli artisti di strada a dipingere fuori dalle sue boutique per sostenere gli eventi #Italiaislove.

Il primo evento ha avuto luogo a Milano il 26 febbraio in Via della Spiga e ha visto l’appassionata Valentina Sforzini, la più giovane Madonnara d’Italia proveniente da Curtatone, patria dei Madonnari, mettersi a lavoro su un’immagine iconica della collezione (purtroppo il clima non è stato favorevole).

Artista di strada Jon Hicks invece ha prestato la sua arte all’evento che si è tenuto a Old Bond Street il 3 Marzo accogliendo gli invitati nela location esclusiva di Londra con un carinissimo cartone che riassume l’ispirazione della collezione. Ti interessa saperne di più e scoprire dove andare a osservare un vero artista di strada all’opera? Gli artisti di strada locali saranno disponibili a creare incredibili esempi di street art il 10 marzo a Madrid in Calle Ortega y Gasset, il 17 a Barcellona in Paseo de Garcia e infine il 18 marzo a Berlino in Kurfurstendamm.

TORNA SU

扫描二维码或搜索杜嘉班纳微信号: DOLCEGABBANAOFFICIAL
获取最新品牌活动和产品资讯。

LINEアプリでQRコードを読み取り、「追加」ボタンをタップするか 公式アカウントページで「ドルチェ&ガッバーナ」を検索して友だち追加!